Qua la zampa!!..

I cani sono i migliori amici dell’uomo anche nel variegato mondo dei cartoni.
Fedeli, ubbidienti, sbadati e pasticcioni, timidi o impavidi, i nostri eroi a quattro zampe hanno animato tante storie: dagli storici Braccobaldo e Pluto fino a Bolt, passando per eroi del calibro di Balto o spassosissimi compagni di avventure come il furbo Idefix, nelle nostre storie preferite spesso e volentieri abbiamo sentito abbaiare.
Ecco duqnue la mia personalissima top five che raccoglie 5  irresistibili quadrupedi.
Pensate manchi qualcuno all’appello??..
Commentate in numerosi!!..

 

1) Brian, I Griffin

Un cane parlante e decisamente più ironico ed acuto degli altri membri della famiglia in cui vive: non c’è da stupirsi se la famiglia in questione è quella dei mitici Griffin. Migliore amico di Peter, una sfrenata passione per il Martini, Brian è l’unico a capire il piccolo Stewie ed i suoi piani di conquista del mondo, in ogni occasione non perde mai il suo inconfondibile aplomb e il suo atteggiamento educato e sofisticato, salvo poi ritrovarsi, come ogni cane che si rispetti, ad annusare il didietro dei sui simili..
Amante della cultura e del bel vivere, negli anni ’70 ha lavorato anche con Andy Warhol ed ha vissuto tante avventure prima di imbattersi nella famiglia più folle della tv!

2) Snoopy, Peanuts

Un nome una garanzia, il bracchetto più famoso dell’universo non ha bisogno di presentazioni e l’immagine del mitico Snoopy addormentato sul tetto della sua cuccia, è ormai una vera e propria icona.
Ultimo nato di una cucciolata di otto cani presso l’allevamento della Quercia, Snoopy viene adottato da Charlie Brown e dà vita insieme agli altri personaggi dei Peanuts a simpaticissime gag.
Ama tendere agguati a Linus cercando di rubargli la coperta e tirare di boxe (utilizzando un unico guantone fissato sul muso) contro Lucy, ma è nelle sue fantasie che il nostro eroe sfodera il meglio: che si improvvisi scrittore (“mai innamorarsi di un fiocco di neve”) o che si immagini a bordo del suo Sopwith Camel intento a solcare i cieli a caccia del terribile Barone Rosso, Snoopy è davvero irresistibile!!..

3) Muttley, Wacky Races

La sua risata asmatica è una delle più memorabili nella storia dei cartoni animati: il subdolo Muttley, compagno di avventure di Dick Dastardly, creato dalla mitica matita di Hanna & Barbera, fa per la prima volta la sua comparsa nel lontano 1968 quando, insieme al collega umano gareggia nelle Wacky Races, gare automobilistiche senza esclusione di colpi in cui si sfidano i mezzi più assurdi.
“Promossi” in seguito a protagonisti di una serie tutta loro, Dastardly e Muttley e le macchine volanti, i due conquistano il cielo a caccia, come sempre, delle amate medaglie.
Pur essendo un cane, “medaglia” è proprio una delle poche parole che Muttley riesce a pronunciare e il bizzarro rapporto che si instaura tra lui ed il suo imbranato padrone darà vita ad una delle coppie di cattivi più comiche mai apparse in una serie animata.
Una coda capace di tramutarsi in elica (che si rivela utilissima negli inesorabili incidenti aerei che lo vedono protagonista) e una spiccata propensione a deridere il suo compagno di avventure hanno reso Muttley un vero e proprio idolo, capace di dare vita anche a diversi spin-pff, The Magnificient Muttley, e ad un clone, “Mumbly”.
Questo suo alter ego, a diferenza dell’originale è buono, fa l’investigatore e riesce a catturare i più pericolosi criminali (dopo averli portati all’esaurimento nervoso..) : il suo ghigno, però, resta inconfondibile!!..

4) Seymour, Futurama

Appare in Futurama solo in un episodio, dal titolo ‘Cuore di Cane’, ma la storia della sua fedeltà verso il nostro Fry ne fa uno dei momenti più toccanti che quel geniaccio di Matt Groening ha saputo regalarci.
Fedele al suo compagno nel Ventesimo secolo, Seymour accompagna il protagonista nella consegna delle pizze e canticchia con lui abbaiando “I’m walking on sunshine”, fino a quando il ragazzo non verrà accidentalmente congelato nella capsula criogenica.
Nel Trentesimo secolo Fry avrà la possibilità di clonare il suo vecchio amico ma, complice la cieca gelosia di Bender, si convincerà a rinunciare all’impresa, sicuro che il cane, avendo vissuto ancora molti anni dopo la sua scomparsa, lo abbia ormai dimenticato.
In realtà un flash back finale ci mostra il fedele animale invecchiare giorno dopo giorno, sempre accucciato davanti alla pizzeria in attesa del suo ritorno..

5) Buddy & Woof

Irriverenti, scanzonati e con una lingua davvero tagliente: i due irresistibili protagonisti di una delle più divertenti serie mai trasmesse da MTV non risparmiano proprio nessuno per mettere alla berlina i più illustri vip a stelle e strisce.
Il sarcastico beagle Buddy e il massiccio bulldog Woof sono due randagi che tentano di sopravvivere nelle vie della caotica Hollywood, incontrando attori, attrici e cantanti e chiedendo loro ospitalità.
Dalla mania per Tom Cruise per Scientology, all’anoressia di Misha Barton, passando per gli improbabili retroscena della famiglia Pitt-Jolie (ma c’è spazio anche per Paris Hilton o Michael Jackson, tutti rappresentati alla perfezione in formato cartoon) i due cani hanno davvero di cui sparlare e lo fanno senza peli sulla lingua!!..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni, Tutto quello che NON C'ENTRA UN CAZZO (Altro) e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...