Blasco “mafioso”?? Maurizio Gasparri, la droga e la mafia. L’ultima polemica su Vasco Rossi

E ci risiamo!

Vasco.. ce la fai a non far parlare di te almeno 1 giorno? se non é Facebook sei sempre sul TG1!

Non é che CiakMusic si vuole sempre e solo interessare del Blasco nazionale, Vasco Rossi, ma tant’é!

Anche oggi ci ha pensato Facebook e qualche risposta del Vasco – che non le manda a dire, come direbbe lui – e rieccoci qua nel pieno della polemica nazional-popolare.

L’oggetto del contendere? Non più il Liga, Luciano Ligabue (una polemica e una sfida raccontata nei minimi dettagli in un nostro precedente post) ma nel mirino questa volta ci finiscono la droga e la mafia.

Volano paroloni e il Vasco é sempre lì a dividere l’Italia in 2 parti: chi é con lui e – come al solito – chi é contro di lui.
E, parafrasando una celeberrima canzone del Blasco – “Buoni o Cattivi? Non é la fine!”

Già.. noi di ciakmovie.com pensiamo che ne sentirete – e leggerete – ancora delle belle.

I fatti? E’ presto detto.

MI PIACE A BOTTA LA PAGINA FACEBOOK DI CIAKMOVIE.COM!!!

Vincenzo Mollica

Il giornalista del TG1 Mollica, "colpevole" per l'intervista a Vasco?

Questa volta é bastato che Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche antidroga, abbia criticato il Blasco per innescare una bomba ad orologeria.

In un’intervista andata in onda il 9 Agosto sul TG1 e nello speciale TG1 di 1 ora di quella notte dedicato interamente al rocker di Zocca, Vasco aveva anticipato più volte le frasi di una sua nuova canzone: “abbiamo frequentato delle pericolose abitudini ma siamo ritornati sani e salvi senza complicazioni” (minuto 50); un accenno alle abitudini da “drogato” degli anni ’80 che avevano portato Vasco Rossi già allora alla ribalta in modo molto discusso. (vedi il nostro reportage. Vasco Rossi History: Vasco e la droga).

Di fronte a tali affermazioni, Giovanardi aveva tuonato: “Può darsi che la redazione del Tg1 faccia riferimento a qualcosa di diverso da quanto andato in onda nel TG1 delle 20 di ieri sera quando Vasco Rossi rispondeva alle domande del giornalista Mollica”.”Contro la droga – continuava Giovanardi– non è stata spesa nessuna parola mentre si è ripetuto da parte di Vasco Rossi “abbiamo frequentato delle pericolose abitudini ma siamo ritornati sani e salvi senza complicazioni”.

Carlo Giovanardi

il sottosegretario Giovanardi non l'ha presa bene l'intervista di Vasco a Speciale TG1

Ha perfettamente ragione – concludeva Giovanardi – il direttore del Dipartimento politiche antidroga dott. Giovanni Serpelloni, che per ragioni professionali conosce bene le tragiche vicende di decine di migliaia di giovani che negli ultimi venti anni hanno avuto queste ‘pericolose abitudini’ -che li hanno portati alla morte o a rovinarsi la vita- a definire fuori luogo quell’intervista al TG1 delle 20″

Passano i giorni.
Vasco ci ha pensato un po’ su e a sorpresa il 17 Agosto scorso si é rivolto direttamente a Giovanardi, definendolo “scorretto”.

Ecco il post del Vasco da Facebook:

“E’ estremamente scorretto egregio sig. Giovanardi, continuare ad usare sempre la definizione liberalizzazione della droga, quando si tratta invece di legalizzazione che è cosa ben diversa! Lei non può usare questi sotterfugi. Non è onesto, non è da Lei”.
“Liberalizzata è già adesso – continua Vasco – che si può trovare a ogni angolo di strada – specifica Vasco sulla sua pagina Facebook -. Legalizzarla significa metterla sotto controllo, sottrarne il mercato alla malavita e mettere delle regole chiare laddove al momento esiste solo la legge della giungla
“Siamo tutti contro la droga! – conclude il Blasco – Non si può difendere un vizio! E siamo tutti per la cultura della vita – ribadisce il cantante -. Il drogato non è un pericoloso criminale, ma un malato che soffre di una feroce dipendenza. La droga non è un problema di ordine pubblico, ma un problema di ordine sanitario! Chi sostiene il proibizionismo sostiene, di fatto, gli interessi della Mafia e della malavita”.

Sempre il 17 Agosto, Giovanardi ha ribattuto a questa affermazione di Vasco tramite una nota stampa rilasciata dal Capo Dipartimento per le Politiche Antidroga, Giovanni Serpelloni

Giovanni Serpelloni

Giovanni Serpelloni, zar italiano dell'anti-droga, scatenato nei commenti su Vasco Rossi

Vasco Rossi – afferma in una nota Serpelloni – può leggere sul sito del Dipartimento Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri il testo dell’accordo che il Sottosegretario Carlo Giovanardi ha firmato a Washington l’11 luglio scorso con il Governo degli Stati Uniti” e “scoprirà che la posizione dell’Italia coincide perfettamente con quella del Presidente Obama per quanto riguarda il no deciso ad ogni forma di liberalizzazione o legalizzazione che sia e la necessità di potenziare le politiche che mirano al recupero integrale del tossico dipendente”.
L’unica differenza – prosegue Serpelloni – che rende ancora distante i due Paesi è che da noi l’uso personale non costituisce reato mentre negli Stati Uniti il semplice possesso comporta l’arresto e la condanna a severe pene detentive. Siamo comunque sempre disponibili a fornire al sig. Vasco Rossi, come a qualsiasi altro cittadino, tute le informazioni per evitargli di avventurarsi in affermazioni totalmente infondate”.

E Vasco.. anzi Eeeee Vasco non deve averla presa bene: anche se cantava “Non siamo mica gli Americani”, gli States il Blasco nazionale pensa di conoscerli bene e ricordando le politiche più liberiste sulla droga in California, Vasco ha deciso di controbattere il giorno seguente, 18 Agosto.

Ecco le parole di Vasco Rossi direttamente da Facebook:

Chiedo a Giovanardi, che si dice gentilmente disposto a farmi leggere non so quale documento sulla perfetta sintonia della politica USA nei confronti della droga con la sua, se è a conoscenza del fatto che nello stato della California, da qualche anno (dopo una causa vinta dalle associazioni contro il dolore) esiste una legge che consente a chiunque (per depressioni o disturbi vari) di farsi prescrivere da un medico l’uso della marjuana.

Vasco Rossi

No ragazzi.. - sembra dire il Vasco - in California non é mica come dite voi.. eeeee !

In tal caso viene rilasciato un regolare patentino che permette di poter acquistare in negozi specializzati, possedere e consumare “legalmente” la sostanza”. A Giovanni Serpelloni (capo del dipartimento politiche antidroga, ndr) “rispondo che a fare ripiombare indietro di trent’anni il discorso e le conquiste sociali non sono certamente io ma la politica di questo paese. Concludo ricordando che chi sostiene il proibizionismo, sostiene (di fatto) gli interessi della mafia e della malavita”.

E come vedete, un altro richiamo ad un presunto assist alle mafie sulla non liberalizzazione delle droghe.

Vasco pensava di chiuderla lì ma ecco arrivare a metà giornata 18 Agosto 2011, la dichiarazione sparti-acque di Maurizio Gasparri, esponente del PDL.

Maurizio Gasparri

per Maurizio Gasparri, Vasco Rossi ha atteggiamenti "mafiosi" ?

Ecco la dichiarazione di Gasparri:

Vasco Rossi, provato da una vita spericolata, anche in valutazioni sulla droga, dice sciocchezze e si erge a cattivo maestro. Gli interessi della mafia li fanno quanti incitano all’illegalita’ e all’uso di droga. Gli manderemo uno specchio”. In una nota il presidente dei senatori del Pdl si scaglia contro il rocker addirittura accusandolo di fare gli interessi della mafia.

Insomma, Vasco farebbe gli “interessi” della “mafia”, nella polemica sulla legalizzazione delle droghe?

C’é da dire una cosa: é tutto Agosto che si parla di Vasco Rossi.. a quando la prossima polemica?

Luciano Ligabue

il Liga a secco di "mi piace" su Facebook !

PS. relativamente a polemiche precedenti (vedi il nostro post Vasco: the king of Facebook??) la pagina a supporto di Luciano Ligabue nella disfida Vasco vs. Liga rimane bloccata a 12 “mi piace” contro i quasi 8000 di Vasco.. fan del Liga, se siete su Facebook battete un colpo!

MI PIACE A BOTTA !!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli-intervista, Articoli-interviste, Attualità, CiakMusic, Ciakpolitica, Curiosità, In breve e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Blasco “mafioso”?? Maurizio Gasparri, la droga e la mafia. L’ultima polemica su Vasco Rossi

  1. Pingback: Vasco Rossi con nuovi dolori e ritorno lampo in ospedale. Lunedì 22 Agosto previsto ricovero a Villalba. | MondoCinema

  2. Pingback: polemica continua fra Vasco Rossi e Maurizio Gasparri sulla legalizzazione o liberalizzazione della droga o delle droghe | MondoCinema

  3. maurizio ha detto:

    ,governo ipocrita

  4. maurizio ha detto:

    Mi sono dimenticato di dire che cosi le casse ingrassano : le multe per possesso come dicono loro ai fini di spaccio sono se piccole non meno di 500 euro per essere stati trovati con 4 spinelli ed è assolutamente vero perchè è successo anche a me,forse è per questo che si ostinano a lasciarla inlegale ,dico io ma proviamo con altre metologie se davvero vi interessa il problema .il bello che i politici che parlano di droga in parlamento poi vengono smentiti dalle loro urine!!! si salverà il politico citato qui in questo post a malapena ‘Legalizzatela che tanto ce se fuma lostessooooo!!!!!!!!!! E lo sapete tutti

    • superbravo80 ha detto:

      Piove governo ladro!!
      Le casse ingrassano, il debito pubblico aumenta e l’Italia va giùùùùùùùùùùùùùùùù!!!!!!!!!!

      E la Merkel e Sarkozy ci prendono per il culo!!!

      L’importante e che ci siano i soldi per pagare le “signorine” a Silvio, no??..

      D’altra parte lo abbiamo votato per questo, no?? E cosa pensavamo che facesse??..

      L’altro giorno parlavo con un tipo che ha detto: “Se in Italia tutto andasse bene, l’economia andasse bene, il lavoro ci fosse, etc.., io non avrei problemi a sapere che lui va con un sacco di ‘signorine’ (per dirla alla D’Alema)”..

      E io gli ho risposto..in effetti nemmeno io, se non fosse che il primo giro lo paga lui, dal secondo paghiamo NOI CONTRIBUENTI, e non il secondo giro e basta, il VITALIZIO ad almeno 3.000 euro al mese, come consiglieresse, portaborsesse, ministresse, presidentesse di Regione, etc..

      Ditemi voi se vi sembra giusto..senza contare quello che ha detto il lettore adesso, e su cui concordo in pieno..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...