Facebook e Spiderman fanno amicizia: il walzer dei “faccia da pirla”

Andrew Garfield, il faccia da pirla che interpreterà Peter Parker nel nuovo Spiderman 4 (in uscita nel 2012)

Mentre ciakmovie continua a registrare accessi da record (vi basti pensare che ieri abbiamo sforato i 300 accessi e oggi raggiungeremo –e supereremo– le 1.000 visite totali da quando abbiamo aperto il sito) è di questi giorni la notizia secondo cui Andrew Garfield sostituirà Tobey Maguire nel ruolo di Peter Parker per la realizzazione di Spiderman4, la cui uscita è prevista per il 2012.

Per chi non lo sapesse Andrew Garfield (che ha già recitato in film quali Leoni per Agnelli, L’altra donna del re e Parnassus) è famoso per aver interpretato la parte di Eduardo Saverin in “The Social Network”, film del 2010 di David Fincher che molti di voi avranno visto, e che tra l’altro spacca veramente la faccia, per dirla in modo diretto (a me quantomeno è piaciuto un sacco).

Fai poco il figo, che c'hai anche te una gran faccia da pirla

Tobey Maguire (che in effetti c’ha un po’ la faccia da pirlasenza per questo voler essere offensivi-) non è l’unico ad essere stato scaricato; la Sony Pictures Entertainment infatti ha dato (a quanto pare) il benservito anche a Sam Raimi (che molti di voi ricorderanno per la serie de “La Casa“, nonchè per il recente -e stupendo- “Drag me to Hell“) e che finora aveva diretto tutti e tre i capitoli di Spiderman, a partire dal 2002.

MI PIACE A BOTTA LA PAGINA FACEBOOK DI
CIAKMOVIE.COM!!!

Al suo posto ha scelto per la conduzione del film un giovane regista di nome Marc Webb, un tizio che in pratica finora ha al suo attivo la conduzione di un unico lungometraggio (500 giorni insieme) ma che a parte questo ha fatto solo dei video musicali (per gente come i Maroon 5, i Green Day -video di 21 Guns-, Lenny Kravitz, Hilary Duff e Evanescence, solo per dirne alcuni).

In pratica la Sony scarica un faccia da pirla (il mitico Tobey) per prenderne un altro sempre con la faccia da pirla (Andrew Garfield) e contemporaneamente (mossa geniale) scarica un regista come Sam Raimi (scusate se è poco) per prendere un babi che finora ha fatto solo video musicali e un film (che non ho visto) ma il cui titolo lascia davvero poco ben sperare (500 giorni insieme, ma che razza di titolo è??).

Andrew Garfield (giovane 27enne con la faccia da semo) ha infatti recitato insieme a Jesse Eisenberg (altro gran faccia da pirla, però bravo) nel film “The Social Network“.

Jesse Eisenberg (quello del film "The Social Network"): lui non farà Spiderman, ma c'ha lo stesso la faccia da babi

Se non li distinguete vi dico solo che Jesse Eisenberg (quello qua in foto) già visto in film quali “Il club degli imperatori” e “The village”-il primo film carino, l’altro assolutamente pessimo-) è quello che interpreta la parte del fondatore di Facebook (Mark Zuckerberg), mentre l’altro (Andrew Garfield) è quello che fa la parte del suo amico (e socio) sfigato che alla fine si fa fottere da sotto il naso tutte le azioni della società (Eduardo Saverin).

Un paio di curiosità, per chi non lo sapesse: Jesse Eisenberg si è visto più recentemente in film quali Adventureland (che tratta la storia di uno sfigato con la faccia da pirla che cerca di far colpo su una tipa fica col fascino da lasciva-interpretata da Kristen Stewart, quella di Twilight)  e Benvenuti a Zombieland, che molti di voi avranno visto e che è un bel filmino splatter dove Eisenberg interpreta il ruolo del protagonista sfigato che cerca di sopravvivere agli zombie e contemporaneamente di far colpo su una tipa sempre troppo carina per lui.

Si è visto inoltre (Eisenberg) in un film con Michael Douglas del 2009 (Solitary Man), film che parla di un tipo imballato di soldi (Michael Douglas) che però c’ha sempre dei problemi perchè se la fa con un sacco di tipe e non riesce proprio a starci dentro.

Insomma, per il momento Andrew Garfield sembra destinato a reggere il testimone lasciatogli in successione da quel gran faccia da pirla di Tobey Maguire.

E’ un peccato che la Sony non abbia deciso di ingaggiare anche lo stesso Eisenberg (magari nel ruolo dell’amico di Peter Parker), insieme avrebbero fatto un bel duetto di faccia da pirla.

Vedremo come sarà il nuovo Spiderman4 (il film).

Per il momento sappiamo solo che a interpretarlo è un altro gran faccia da pirla, e probabilmente ci divertiremo un mondo come ci eravamo divertiti col mitico Tobey, speriamo solo di non vedere Peter Parker esibirsi in stacchetti musicali, visti i trascorsi del nuovo regista (Marc Webb) più affine a realizzare video con Hilary Duff che -probabilmente- a girare dei film decenti.

MI PIACE A BOTTA !!!

Prima di votare il sondaggio clikkàte su “MI PIACE” e su “SUGGERISCI AGLI AMICI“ nella nostra MITICA PAGINA FACEBOOK!!!!

ciakmovie.com(PAGINA UFFICIALE FACEBOOK)

Tutti e tre insieme

fate la trilogia

dei faccia da pirla

MI PIACE A BOTTA !!!

Se avete già votato il sondaggio ora clikkàte su “MI PIACE” e su “SUGGERISCI AGLI AMICI“ nella nostra MITICA PAGINA FACEBOOK!!!!

ciakmovie.com(PAGINA UFFICIALE FACEBOOK)

MI PIACE A BOTTA !!!

Per il momento è tutto, e ricordatevi sempre, quando pensate a questi 3 pirla, che:

MondoCinema è la finestra sul mondo del cinema

MondoCinema è solo su ciakmovie.com

superbravo80

(guardate che faccia da pirla Jesse Eisenberg e Andrew Garfield in “The Social Network”)


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anteprime e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Facebook e Spiderman fanno amicizia: il walzer dei “faccia da pirla”

  1. La Fra. ha detto:

    Si presuppone però, che Tobey Maguire “con l’espressione un po’ così, con quella faccia un po’ così”.. e Di Caprio (che dài, lui non ce l’ha la faccia da besugo..) possano vestire i panni dei protagonisti de “Il grande Gatsby”; un film il cui regista sarà lo stesso di Moulin Rouge e Romeo + Giulietta. Le riprese dovrebbero iniziare proprio nel 2011.
    Bèlla Fanti!!!…

  2. il mio ha detto:

    C’era già in giro da un bel po’ questa notizia e ho da dire 3 cose:
    1. Tobey Maguire è l’attore con la faccia più da pirla mai visto. Mi è sempre stato sul cazzo e quando scoprii che avrebbe interpretato il mio eroe preferito ci rimasi veramente di merda..
    2.Il film 500 giorni insieme secondo me è stupendo anche perché è diverso da tutti gli altri film del genere. “Non è una storia d’amore” viene detto anche all’inizio del film e poi non ha il classico finale mielenso dove i 2 protagonisti si mettono insieme e vissero felici e contenti..
    3.Non sarà Spider-Man 4 ma ricominceranno la saga dall’inizio.. non avrebbe senso continuare con regista e attore nuovi, no? sarebbe un disastro.. spero solo che stavolta la facciano un po’ meglio.. soprattutto i nemici come Venom che non mi è piaciuto per niente..e io ho sempre adorato Venom ma devo dire che quello del film non aveva niente a che fare con quello vero… solo l’uomo sabbia mi è piaciuto come è stato rappresentato.

  3. Link17K ha detto:

    Bè secondo me,la scelta di Tobey Maguire nei primi tre e di Andrew Garfield è completamente sbagliata.Ci può stare all’inizio un Peter Parker pirla,ma siamo sinceri dopo le prime avventure nel fumetto diventa cazzuto!!!Ci voleva tanto scegliere un attore con la faccia più cazzuta e arabbiata perchè Mary Jane non gliela dà?

  4. qpateso ha detto:

    La penso in modo opposto! Peter Parker rappresenta il geek sfigato faccia da pirla del mondo Marvel (come Clark Kent per la DC) e Tobey Maguire calzava a pennello. Anzi, era poco faccia da pirla! Garfield, invece, ha la faccia sbagliata, come Batman interpretato da Michael Keaton o da George Clooney. Ridicoli.

    • superbravo80 ha detto:

      Guarda, non so come sia rappresentato Peter Parker nei fumetti Marvel perchè non ne ho mai letto uno, certo è che non ho mai sostenuto che Garfield sia meglio -o peggio- di Tobey Maguire, c’hanno semplicemente entrambi la faccia da pirla.

      E’ vero però che Tobey forse rende meno a livello recitativo di Garfield, lo dico perchè ho molto apprezzato The Amazing Spiderman, ha un taglio molto più easy e meno attinente al fumetto Marvel (nel senso che mancano personaggi come il tizio con la faccia da pazzo e il ciuffo da coglione che ingaggia Peter Parker per fare le foto di Spiderman da sbattere sulle copertine del giornale).

      Webb si è preso la libertà (oltre che di deliziarci con una colonna sonora di tutto rispetto, cosa peraltro prevedibile sin da quando scrissi questo post circa un anno e mezzo fa) di dare un taglio diverso al classico filmone tutto effetti speciali.

      C’è un po’ di spazio in più anche ai sentimentalismi e alla love story. Il tutto non risulta smieloso, ma fa scorrere meglio la pellicola, e Spiderman stesso è più autoironico e più “giocherellone” (mi viene in mente quando spara le ragnatele in faccia al tipo e questo estrae il coltello e lui dice “Oddio no, hai scoperto il mio punto debole, il coltello no”, o qualcosa del genere).

      E Parker interpretato da Garfield è -a mio avviso- un personaggio a tutto tondo, meno ancorato agli stereotipi tipici dei personaggi bidimensionali da fumetto.

      Ovviamente nei limiti che sono concessi a un film di questo tipo, e cioè abbastanza pochi.

      Dico questo pur nella mia ignoranza totale del fumetto -ma è anche vero che il film si colloca in uno spazio a sè rispetto al fumetto, e in quanto film dev’essere giudicato-, e conscio del fatto che questo è un mio personalissimo parere (preciso in ogni caso che la trilogia di Raimi non mi era affatto dispiaciuta, e avevo apprezzato in particolar modo il secondo capitolo).

      Questo ovviamente è il mio parere.

      In ogni caso con questo non intendo che Garfield sia migliore di Tobey.
      Sono due discreti attori, forse Garfield è più espressivo, ma se la cavano entrambi, pur avendo la faccia da pirla.

      In particolare a me Garfield è piaciuto in The Social Network, e ho apprezzato Tobey ne “Le regole della casa del sidro”, e in “Pleasantville”.

      E’ abbastanza chiaro che il suo Peter Parker risultasse più piatto, imbranato e stereotipato in ottemperanza al taglio che il regista voleva dare al suo film, evidentemente diverso da quello di Mark Webb, pur con un’attinenza di genere.

      Tu hai già visto il film?? In ogni caso ti ringrazio per il commento.

      Ciao e buona serata, e continua a seguirci, e già che ci sei leggiti anche il mio racconto su Spiderman: https://ciakmovie.com/2011/07/21/ho-ucciso-luomo-ragno/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...